Psicologia e Psichiatria

Emancipazione femminile

L'emancipazione delle donne è la direzione del movimento di riforma socio-politica, la cui base è il desiderio di liberare le donne dall'oppressione sulla base del genere. L'emancipazione delle donne in parole semplici implica la piena uguaglianza in tutte le manifestazioni sociali, sia a livello di stato che di pubblico, così come nella vita lavorativa, così come nella vita familiare. In sostanza, questo movimento richiede la fornitura di pari diritti con gli uomini, l'opportunità di partecipare alla scelta del corso futuro del movimento (sia in politica che nella propria famiglia), oltre a trasformare attivamente la realtà.

Cos'è?

Il concetto di emancipazione è diventato noto nel contesto della lotta della metà femminile per i loro diritti, ma questo termine significa liberazione da qualsiasi dipendenza, pregiudizio o oppressione. Questa categoria è utilizzata in campo sociologico e caratterizza non solo la liberazione delle donne, ma anche la via d'uscita dall'autorità paterna dei bambini e il riconoscimento delle loro capacità.

Per quanto riguarda le diverse nazionalità, il concetto è usato per indicare l'abolizione dell'oppressione nei diritti di vari popoli (questo è più chiaramente visto nel processo di emancipazione dei popoli ebraici). Oltre alle sfere umane, l'emancipazione è utilizzata in tutte le sfere dove è necessario enfatizzare l'indipendenza o la libertà di espressione indipendente, anche nella musica, questo caratterizza la mancanza di necessità di cadere nella discordia, che può portare alla nascita di nuove opere creative.

Oltre al rifiuto di un potere inadeguato, l'emancipazione comporta il ripristino della sfera legale e l'attribuzione di pari responsabilità. Questi principi devono essere rispettati da entrambe le parti, vale a dire non accade che solo una donna o un bambino esigano la loro indipendenza e uguaglianza, ma anche quella persona che teoricamente potrebbe violare i suoi diritti dovrebbe rispettare la libertà e richiedere il corrispondente adempimento degli obblighi dell'altra parte.

L'emancipazione, come movimento universale implica un rifiuto volontario dell'oppressione. Questo è un punto molto importante, perché in precedenza una persona poteva essere formalmente liberata da doveri o trattamenti dispregiativi, e in effetti trasferire la proprietà della sua vita e le sue decisioni a un'altra o influenzare il livello di pressione psicologica e manipolazione.

Nel contesto storico originale, il termine era usato in relazione ai bambini che erano separati dai loro genitori e cessato di essere sotto la loro influenza e cura. Solo nel tempo divenne sinonimo di uguaglianza e cominciò a diffondersi in vari gruppi sociali le cui libertà erano state violate per una ragione o per l'altra. Il più comune è l'emancipazione delle donne e il desiderio del femminino per le stesse libertà.

Il movimento per l'emancipazione delle donne nel 19 ° secolo

La storia dell'emancipazione delle donne iniziò ufficialmente nei giorni della Rivoluzione francese, ma non si può dire che tali idee siano nate solo allora, piuttosto è stato un buon momento per una rivoluzione della coscienza e la creazione di nuove basi sociali e legali. Femin ha cercato di difendere i propri diritti e di ricevere nuovi livelli di libertà, agendo con metodi clandestini - ha organizzato manifestazioni e scioperi, ha raccolto incontri e circoli chiusi in cui ha discusso il ruolo delle proprie opinioni e la possibilità di realizzare la propria risorsa personale. A causa del divieto ufficiale delle donne di influenzare la politica, esse si trasformarono in abiti da uomo e cercarono quindi di cambiare la legislazione attuale, che provocò una forte indignazione da parte degli uomini. Dopo tali scherzi, le riunioni e le proteste sono state ufficialmente bandite e coloro che hanno sostenuto tali azioni sono stati puniti come violatori dell'attuale regime.

I rappresentanti per l'emancipazione femminile non si sono fermati dopo i divieti imposti, e alla fine sono riusciti a difendere il loro punto di vista e ad ottenere uno spostamento nell'uguaglianza. Naturalmente, inizialmente, ogni nuova opportunità è stata riconquistata con grande difficoltà, e anche ora ci sono aree in cui gli attori emancipati non hanno ancora raggiunto. La struttura secolare del patriarcato, la percezione di una donna come essere inferiore, è stata a lungo impressa nella storia, la legislazione e la psicologia non possono essere sradicate dalla psiche e dalla struttura globale in un giorno.

Oltre al movimento delle donne indipendenti per ottenere ulteriori libertà, lo sviluppo economico del diciannovesimo secolo portò a un numero sempre maggiore di lavoratori nelle fabbriche e nelle fabbriche. Era una tale nuova industria che trasformava le donne dalle galline domestiche in lavoratori salariati che svolgevano le loro funzioni su base di uguaglianza con gli uomini, per i quali ricevevano la corrispondente ricompensa. Lo sviluppo intellettuale si stava muovendo e sempre più donne iniziarono a usare il consenso formale per ricevere un'istruzione - iniziarono a comparire scienziati e dottori della scienza, molti dei quali lasciarono l'insegnamento nelle università o fecero nuove scoperte scientifiche.

Si può dire che la situazione socio-economica e lo sviluppo di molti paesi hanno aiutato lo sviluppo del movimento emancipato dall'interno, perché in diverse condizioni esterne la ribellione femminile sarebbe stata repressa e tutto sarebbe tornato alla normalità. I periodi rivoluzionari hanno lasciato per sempre molte proibizioni nel passato e fornito opportunità di autorealizzazione, ma allo stesso tempo sono emersi nuovi problemi, sia a livello personale che a livello sociale generale. Cambiare il ruolo delle donne ha un impatto diretto e molto brillante sul sistema di tutta la società, sul suo ulteriore sviluppo e sulla struttura dell'esistenza.

Problemi e conseguenze dell'emancipazione delle donne

Gli aspetti positivi dell'emancipazione erano chiaramente definiti in tempi rivoluzionari, ora sono ancora discussi in ogni occasione quando vengono rispettati nuovi livelli di uguaglianza, ma per la giustizia, vale la pena notare che la nuova organizzazione della società ha portato nuovi problemi.

Dopo aver ricevuto uguali diritti dopo lunghi periodi di proibizione, molte donne hanno iniziato a comportarsi come adolescenti i cui genitori sono andati nella loro casa di campagna. L'uso incontrollato di alcool e fumo, lavorando nelle industrie pesanti da una parte danneggia la sua salute, e dall'altra distrugge gradualmente tutta l'umanità. Il corpo femminile diventa presto dipendente, fa peggio con l'elaborazione di veleni e, di conseguenza, risulta che non solo il destino individuale della donna, ma anche i suoi figli, se possono apparire con un disturbo della salute, viene distrutto.

L'uguaglianza ha anche influito sulle relazioni familiari, in cui le persone hanno accettato di adempiere congiuntamente agli obblighi familiari. In questa fase, ci sono già studi ufficiali e prove confermate che le famiglie che vivono secondo il vecchio modo sono divorziate meno spesso. La ragione sta nel fatto che gli uomini internamente non vogliono incontrarsi, preparare i pasti o lavare i pavimenti, e le donne sono organizzate in un programma di lavoro a pieno titolo, e semplicemente non hanno il tempo di farlo, il che porta a conflitti costanti. Se i doveri sono divisi non dal tempo, ma dalla funzionalità, allora comincia a somigliare a degli accordi lavorativi, che alla fine priva il rapporto di luminosità dei sentimenti, l'immediatezza della manifestazione e la componente romantica originaria.

Tutto ciò non fa altro che aggiungere spigoli vivi, e con il fatto che le donne hanno guadagnato l'indipendenza finanziaria, non si sforzano più di preservare le relazioni in alcun modo, ma facilmente vanno alla rottura. Non si può dire che questo sia decisamente negativo, perché il vivere con una persona che degrada costantemente la dignità non ha senso e ora c'è un'opportunità per porre fine a questo, ma in alcuni momenti le persone smettono di apprezzare la relazione stessa in linea di principio.

A livello psicologico, il genere è distorto, le donne diventano più maschili, il che a sua volta rafforza la parte femminile degli uomini. I confini chiaramente definiti tra i sessi vengono cancellati, la società diventa androgina e aumenta il numero di legami di sesso diverso. Gli uomini usano sempre più i diritti delle donne, ad esempio, per andare in congedo di maternità, praticare un bambino, imparare il ricamo o la danza. Non può essere definitivamente considerato negativo solo ad una svolta la società non è ancora pronta ad accettare i cambiamenti che stanno avvenendo.

Ora c'è un gran numero di persone che vivono secondo le nozioni precedenti di maschio e femmina, stanno cercando di riportare tutto al suo stato originale, che causa solo conflitti. Le donne stesse, approfittando delle loro carriere, superando le difficoltà inaccessibili agli uomini, raggiungendo il successo e coltivando qualità maschili attive in se stesse iniziano a desiderare ardentemente una spalla forte.

Dentro chi ha combattuto per la libertà e l'indipendenza, il ricordo interiore di quei tempi è vivo, quando non si è potuto assumere così tanta responsabilità e nascondersi dietro una schiena forte. Nel mondo attuale, dove le donne stanno diventando più forti, gli uomini non aumentano la loro forza, ma indeboliscono - la legge di conservazione dell'energia, di cui nessuno ha tenuto conto.

Di conseguenza, l'onere totale per la donna è aumentato, dal momento che le precedenti responsabilità familiari e familiari non sono andate via, solo ora sono state aggiunte quelle professionali. Il rovescio della medaglia è che gli uomini si rifiutano di aiutare, indicando che ognuno è indipendente e può aiutare se stesso.

Se prima una donna ha semplicemente scritto un elenco di tutto il necessario, ora deve ancora acquistarlo, quindi mantenere le pulizie e lavorare in buone condizioni. Laddove gli uomini non capiscono il significato interiore del concetto, e non vi è alcun aiuto da parte della bambinaia, governante e altre persone, la donna cadrà in una schiavitù ancora maggiore attraverso i suoi sforzi, che è impossibile uscire perché si incolpa solo di se stessa.

Come in ogni sforzo di riforma, il problema principale è la corretta presentazione delle informazioni e l'assenza di distorsioni di significato. Laddove questo viene fatto correttamente e con precisione, le donne ricevono solo opportunità di sviluppo, realizzazione e capacità di influenzare positivamente il mondo. In quelle situazioni in cui il concetto è distorto dalle donne stesse, dagli uomini o dal potere, c'è una sostituzione di concetti e ciò che è stato progettato per migliorare la vita, di conseguenza, non solo lo rende più pesante, ma in alcune situazioni lo distrugge. Pertanto, se sai che il tuo non ti aiuterà in casa, aderisce alle vecchie tradizioni, allora ha senso prendersi cura di te stesso e scegliere solo il lavoro che porterà piacere e dare un sacco di risorse e tempo libero, e spostare la responsabilità per il supporto familiare sulle sue spalle.

L'emancipazione è solo uno dei modi possibili, una variante dello sviluppo della propria vita e quanto uso è necessario per decidere in modo indipendente. A livello di stato e base legislativa, la libertà di realizzazione delle donne è sempre difesa dagli sforzi dei rivoluzionari.

Guarda il video: Cos'รจ l'emancipazione femminile - Appunti Video (Agosto 2019).