Psicologia e Psichiatria

Complesso di rivitalizzazione

Complesso di rivitalizzazione - questa è una reazione motoria emotiva che il bambino esprime in relazione ad un adulto. Il concetto di "complesso di rivitalizzazione" fu introdotto dallo psicologo N. M. Schelovanov negli anni '20 del XX secolo. Il complesso di rivitalizzazione in un bambino inizia ad apparire debolmente a partire dalla terza settimana della sua attività di vita.

Il periodo neonatale è una fase piuttosto particolare nella vita del neonato. Lo stadio neonatale dura dall'inizio della nascita fino all'inizio del secondo mese di vita. Un fatto di nascita è uno shock enorme. Prima della pubblicazione, l'esistenza del bambino si svolgeva in un ritmo vegetativo fisiologico, relativa costanza e soggiorno in un ambiente benigno. Quando viene rilasciato, il bambino cade improvvisamente in condizioni di vita completamente diverse e nel mondo esterno. È a causa dei drammatici cambiamenti nella vita che il periodo neonatale è chiamato crisi.

Essendo nato, il bambino ha già una certa serie di riflessi. Alcuni riflessi forniscono la capacità dell'adattamento fisiologico del corpo al mondo esterno e vengono salvati in futuro, altri riflessi sono atavici, si svolgono nel primo anno e non si verificano più.

La presenza di riflessi non è la base per lo sviluppo mentale e la formazione di reazioni complesse. A differenza dei cuccioli di animali, il bambino umano è molto meno dotato di comportamenti congeniti, dal momento che tutti i modelli comportamentali umani sono formati e fissati nel suo vivo.

Il complesso del risveglio è espresso dallo sbiadire e dal ciclare del bambino su oggetti o suoni, dopo di che compaiono un sorriso, suoni e movimenti. Inoltre, il complesso di rivitalizzazione in un bambino è accompagnato da respirazione rapida, grida gioiose e altre reazioni.

Più intensamente, il complesso di rivitalizzazione appare in un bambino all'età di due mesi. Nello sviluppo normale, è osservato nel complesso completo. La reazione motoria emotiva diventa più intensa nel periodo di tre o quattro mesi, e alla fine di questo periodo si disintegra, trasformandosi in modelli di comportamento più complessi.

Con una mancanza di comunicazione, il complesso di recupero del bambino può essere ritardato, si possono anche formare deviazioni nella sua espressione: l'incompletezza dei componenti del complesso di recupero, la natura reattiva, l'aumento del periodo di latenza e la debole intensità dei componenti.

Diagnosticando il livello di formazione della comunicazione situazionale-personale, la massima importanza è legata alla presenza dell'iniziativa del complesso di rivitalizzazione. Una manifestazione debole di qualsiasi elemento del complesso di rivitalizzazione può essere un sintomo della patologia fisiologica o anatomica dell'attività di vari analizzatori. Ciò potrebbe indicare segni di alterazione dello sviluppo del corpo del bambino.

Il criterio fisiologico per la fine del periodo di un complesso di rinascita è la concentrazione visiva e uditiva, la manifestazione delle reazioni condizionate agli stimoli uditivi e visivi.

Il criterio medico è il raggiungimento del peso del bambino nel quale è nato - questo indica il funzionamento sano dei sistemi corporei.

Una discussione sul fatto che si tratti di una reazione emotiva differenziata di un bambino a percezioni percepite dal mondo esterno o se un complesso di rivitalizzazione sia il più semplice riflesso non cosciente si verifica attorno al complesso di revival. Ci sono sostenitori della prima e della seconda interpretazione che hanno una propria opinione in merito.

Complesso di rivitalizzazione del bambino

Il primo mese dopo la nascita di un bambino è il periodo più difficile nella vita di una persona. Pertanto, dobbiamo cercare di assicurare che il bambino sia circondato da calma, attenzione e calore. È impossibile dai primi giorni di un neonato portare su di lui una valanga di nuove impressioni e interagire con lui troppo attivamente. Non c'è bisogno di affrettare lo sviluppo del bambino.

Alcuni genitori danno al bambino dei giocattoli troppo luminosi o includono musica melodica e si aspettano che il bambino inizi a prestare attenzione a loro. Hai solo bisogno di aspettare quando arriva il momento, e non forzare violente reazioni emotive. È con il complesso del risveglio che arriva tutto ciò che i genitori stanno aspettando.

Il complesso di recupero include:

- reazione di sbiadimento nei primi secondi di interazione con l'oggetto;

- concentrazione visiva - uno sguardo lungo e ravvicinato, diretto e fissato sull'oggetto dell'attenzione, se il bambino sta considerando un adulto, quindi presta la massima attenzione agli occhi di una persona;

- il sorriso del bambino, che ora esprime davvero una gioia sincera;

- movimenti rapidi con cui il bambino mostra il suo interesse - solleva le gambe e tira le mani, muove la testa e piega la schiena verso l'adulto;

- vocalizzazione (reazioni vocali) - il bambino attira l'attenzione su se stesso con l'aiuto di forti urla brevi o tremanti prolungati.

I componenti di base sopra descritti del complesso di rivitalizzazione dovrebbero essere manifestati tutti insieme, poiché è la combinazione di reazioni che è considerata un complesso.

Dopo la nascita, il bambino è sotto grave stress. Entra in un mondo completamente sconosciuto e nuovo per lui, che è saturo di colori vivaci, persone strane, variazioni di temperatura, suoni forti e così via.

Il bambino è abituato al calore, al conforto e all'intimità nella pancia della madre, il battito misurato del cuore della madre, che calma e calma, quindi è molto importante tenere il bambino tra le sue braccia durante le prime settimane, perché si sente sicuro solo vicino a sua madre.

È consigliabile ricordare che la presenza di eventuali problemi neurologici nel bambino può portare al fatto che il complesso di rivitalizzazione nel bambino non appare in modo tempestivo, ma con una leggera ritenzione. La reazione motoria emotiva in un bambino si verifica quando una madre o qualcuno da un adulto che si prende cura di lui.

Il complesso di rivitalizzazione include reazioni con cui il bambino incontra una persona amorevole - movimenti con braccia e gambe, un cammino gioioso e un sorriso dolce. Infatti, il bambino sorrise ancora prima, ma in un sogno, e solo ora il suo sorriso si rivolge a persone specifiche.

Dopo circa 2 settimane, il bambino inizia a concentrarsi sugli oggetti circostanti, in particolare quelli con i quali deve contattare, può guardare i volti delle persone. Dopo un mese della sua vita, il bambino diventa in grado di distinguere i suoni e riconoscere la voce della madre tra gli altri suoni. In poche altre settimane, può dare a tutte le azioni un significato unico, combinare una catena di esse - le mani della madre, l'alimentazione, il viso e la voce della madre. Tutto questo bambino determina quanto è buono e risponde a tutte le emozioni positive. Il bambino accetta il nuovo mondo e gli piace ciò che vede, ed è felice perché le sue emozioni sono positive.

La rivitalizzazione complessa appare in un bambino all'età di un mese. Reazioni simili sono già emerse prima, ma ora si manifestano nel complesso - il bambino risponde a una voce familiare e sorride se qualcuno si sporge sul letto, guarda e guarda a distanza i movimenti della persona.

Un'importante neoplasia del complesso di rivitalizzazione è l'instaurazione di un contatto visivo consapevole con il bambino. Mentre lui non distingue i volti dei genitori dal resto degli altri, e questa abilità arriva solo a metà del primo anno di vita. Dopo questo tempo, imparerà a sorridere alle singole persone, e non a tutti in fila e diffidare, ad avvicinarsi e comunicare con estranei. Inoltre guarda coscientemente le persone e le ricorda.

Un complesso di animazione si trasforma in comportamenti molto più complessi basati su ogni singola reazione. Questa trasformazione ha luogo all'età di quattro mesi.

Ci sono vari studi che ipotizzano che il complesso di rivitalizzazione non sia solo la risposta di un individuo, che esprime gioiosa eccitazione, che è un mezzo per comunicare con gli adulti. Se questo è vero, allora il complesso di rivitalizzazione avrà un carattere diverso, in accordo con la situazione e in funzione del compito di comunicazione.

Se è accaduto che il complesso dell'animazione del bambino non appaia al momento giusto, allora è consigliabile pensare a quale sia il problema. La manifestazione tardiva delle reazioni motivate emotivamente è un sintomo piuttosto allarmante per i genitori, poiché può informare su gravi disturbi mentali, come la sindrome dell'autismo o il ritardo mentale.

All'età di dieci settimane intere, il bambino inizia a guardare la madre o un'altra persona vicina, salutarlo per sorridere e iniziare a muoversi quando è in contatto con l'oggetto, se questo non è il caso, allora si dovrebbe considerare se tutto è in ordine.

Nel crescere un bambino in tutto ciò che è necessario per rispettare la misura. Puoi permettergli di prendere l'iniziativa, lasciare che il bambino esprima liberamente le sue emozioni e azioni. Non c'è bisogno di sedersi al letto dei bambini tutti i giorni e le notti o correre a capofitto ai primi singhiozzi del bambino. Il bambino si abituerà al fatto che i genitori sono sempre lì e non avrà il bisogno di attirare l'attenzione degli adulti ogni volta e fare grandi sforzi per questo, che in futuro potrebbe influenzare il suo comportamento, specialmente nell'esprimere l'iniziativa. E, naturalmente, d'altra parte, non bisogna dimenticare il bambino e in caso di reale necessità di essere vicino a lui.

Con il neonato bisogno di parlare spesso. La mamma dovrebbe parlare con il bambino durante l'allattamento, il bagno o nel processo di cambio di vestiti, per creare un complesso di rivitalizzazione.

Il complesso di rivitalizzazione del bambino è un'opportunità per il bambino di raggiungere il mondo esterno e le persone che lo circondano, conoscerli e iniziare a interagire. Pertanto, il complesso di rivitalizzazione è considerato un indicatore piuttosto significativo del normale sviluppo mentale sano del bambino. I giovani genitori dovrebbero sapere quanto sia importante monitorare il comportamento e le reazioni del bambino e, in caso di deviazioni, consultare immediatamente un medico.

Guarda il video: Intervista con Massimo Recalcati. L'erede senza padre: l'attesa di Telemaco. (Agosto 2019).