Psicologia e Psichiatria

Degrado della personalità

Degrado della personalità - questo è lo sviluppo inverso, regresso, perdita di stabilità, indebolimento dell'attività, diminuzione della capacità lavorativa e equilibrio mentale. In poche parole, una persona perde le caratteristiche intrinseche contemporaneamente all'esaurimento di tutte le abilità e abilità: giudizi, sentimenti, talenti, attività.

Tali sintomi di degradazione della personalità possono essere identificati come irritabilità, restringimento degli interessi, disfunzione della memoria e attenzione, diminuzione della capacità adattiva. Anche considerato una violazione può essere espressa nello sviluppo di incuria, compiacimento, debolezza del carattere.

Il tipo più grave di degrado della personalità è considerato marasma, manifestato con noncuranza, demenza, perdita di contatto con l'ambiente, completa indifferenza verso l'ambiente. Una causa comune del disturbo descritto è l'alcolismo, accompagnato da gravi disturbi somatici e disfunzioni neurologiche causate dall'abuso di fluidi contenenti alcol. Gli alcolisti perdono legami sociali, anche il funzionamento professionale e il lavoro ne soffrono.

Cause di degrado della personalità

Si ritiene che il soggetto umano sia completamente degradato se smette di svilupparsi spiritualmente, poiché il cervello si atrofizza a causa della "inutilità". Ci sono molte ragioni per il degrado dell'individuo, causando la perdita della fiducia dell'individuo in se stesso, che causa una perdita di interesse nell'essere. Queste persone cessano di svilupparsi intellettualmente, per monitorare gli eventi attuali. Dimenticano i loro vecchi hobby. Inoltre, il declino dell'interesse per la propria esistenza può essere influenzato dalla morte di una persona cara, dal crollo delle speranze o da una serie di fallimenti. Le persone single sono più inclini alla disintegrazione personale.

Questi fattori, per la maggior parte, da soli non minacciano il degrado dell'individuo. Per la violazione descritta porta il desiderio delle persone di cercare l'oblio nell'alcool. Tale "passione" perniciosa prima o poi rinasce nel bere duro.

L'alcolismo e il degrado personale sono due concetti inseparabili. In questo caso, l'alcolismo può essere contemporaneamente la causa della distruzione della personalità umana ed essere il risultato del degrado.

Il degrado spirituale dell'individuo è un problema reale della società moderna. Spesso, il declino personale si forma nelle persone della categoria di età a causa del pensionamento, della pensione. Molti psicologi sono convinti che la fine delle attività di pensionamento professionale sia dannosa per le persone. La mancanza della necessità di caricare il cervello con responsabilità e responsabilità gradualmente porta ad un indebolimento delle qualità personali.

Insieme a questo, ci sono alcuni anziani che hanno mantenuto la loro prontezza mentale e la chiarezza dei pensieri. Se un individuo in età avanzata cerca di rimanere una persona dalle mille sfaccettature, costantemente propone nuove attività divertenti per se stesso, se l'età pensionabile non è una frase, ma libera solo tempo e opportunità per nuove conquiste, quindi la persona non si trova in una degenerazione. Inoltre, la violazione in questione può essere il risultato di malattie mentali o patologie organiche del cervello (epilessia, schizofrenia, trauma).

Il problema del degrado personale spesso colpisce le persone singole o coloro che hanno vissuto la perdita di una persona cara. Le persone che hanno perso un parente cadono in uno stato depressivo, che contribuisce a un rapido declino personale. Una parte enorme degli esseri umani, nel tentativo di ripagare la propria vita per la disgrazia sofferta, gradualmente si uccide con tali azioni. Tali tentativi possono essere chiamati suicidio ritardato.

Spesso la causa della regressione dello sviluppo personale è un senso di colpa. Gli individui che si sentono inutili e superflui sono spesso caratterizzati dalla perdita di qualità migliori. Inoltre, se un soggetto ha smesso di credere nel proprio potenziale a causa di diversi fallimenti in successione, allora anche la probabilità di degradazione della personalità è grande.

Ci sono una serie di fattori che contribuiscono all'indebolimento delle proprietà personali, vale a dire la tossicodipendenza, la mancanza di volontà, la crudeltà, la follia senile, la banale pigrizia e la procrastinazione (per disdegnare casi spiacevoli o compiti importanti). Tuttavia, prima di tutto, il degrado spirituale dell'individuo, è dovuto alla mancanza di compassione, intelligenza, amore e anima. Sono questi componenti elencati che rendono una persona da un soggetto umano.

Un marasma senile, che è considerato una forma grave di degradazione personale, è chiamato una malattia progressiva, che è un disturbo mentale irreversibile. La ragione del suo verificarsi è l'atrofia dei processi che si verificano nel cervello, derivanti dalla patologia capillare. Il fattore ereditario può aggravare la situazione.

La malattia si sta gradualmente sviluppando. Le stranezze nei modelli comportamentali non sono immediatamente visibili. All'inizio, un individuo diventa distratto, leggermente smemorato, osceno, avido e egocentrico. Mentre la malattia progredisce, i sintomi diventano più luminosi. La memoria si deteriora, appaiono falsi ricordi di incidenti che non si sono verificati. Si possono individuare i principali sintomi del degrado della personalità nel marasma, come la completa indifferenza verso ciò che sta accadendo e la disattenzione.

Segni di degrado della personalità

Per essere in grado di rispondere nel tempo e aiutare una persona cara, è necessario notare prontamente eventuali anomalie comportamentali.

Il degrado sociale della personalità si trova sia nell'aspetto esterno del soggetto umano, sia nei cambiamenti nel suo stato interno. Il soggetto degradante presta meno attenzione alle parole pronunciate, al suo aspetto, alla sua pulizia e alla sua pulizia. Il suo discorso diventa più snello e la sua cerchia sociale è limitata. I pazienti evitano le persone che portano problemi inutili alla loro esistenza. Il motto che definisce la persona discendente diventa la frase "I want." Distacco gradualmente sviluppato da familiari, familiari e altre preoccupazioni.

La persona che sceglie la via del degrado non vuole pensare o prendersi cura degli altri. Sembra svanire e immergersi in se stesso, allontanandosi dai propri cari. Molto prima della completa distruzione della personalità, appaiono i primi precursori di un'imminente degradazione. Il cerchio degli hobby si sta restringendo, principalmente nella relazione culturale generale: non frequentano concerti e spettacoli teatrali, smettono di leggere, guardano programmi TV. Sono caratterizzati da leggerezza, umorismo piatto, vertigini, incuria, insieme a capricciosità, incostanza, malcontento e brontolio. Un individuo discendente si trasforma in un soggetto familiare e fastidioso, i cui giudizi sono caratterizzati da superficie e leggerezza, e il loro comportamento - da spavalderia, cinismo, diminuzione di disgusto e senso di vergogna. Tali caratteristiche come l'egocentrismo, l'amor proprio e l'inganno stanno progredendo.

All'aumentare dei sintomi, i disturbi intellettivi diventano più manifesti. La natura di una tale persona viene trasformata. Un individuo discendente diventa irascibile e irritabile. La visione negativa del mondo, il pregiudizio per tutto ciò che accade, l'ansia e la paura interiore diventano le caratteristiche dominanti. Inoltre, l'individuo ha una diminuzione della memoria, restringimento degli interessi, impoverimento dei giudizi. La capacità di concentrazione si sta deteriorando drammaticamente.

Segni di degrado della personalità sono: mancanza di volontà, incuria e eccessiva compiacenza. La distruzione della personalità può essere vista con lo sguardo nudo di un'apparenza sciatta, l'apparenza curvata, uno sguardo vuoto, un comportamento inappropriato.

Il famoso psicologo A. Maslow ha affermato che il degrado sociale della personalità è caratterizzato dalle seguenti fasi di progressione:

- la formazione della psicologia delle "pedine" - il fenomeno dell '"impotenza appresa" (una persona si sente completamente dipendente dalle circostanze o da altre forze);

- l'emergere di una mancanza di beni di base, quando i bisogni iniziali diventano dominanti (cibo, sopravvivenza, soddisfazione sessuale);

- la formazione di una società "pura" circostante (la società è divisa in individui buoni e cattivi, "propri" e "estranei"), il mondo sociale per loro diventa come in bianco e nero;

- l'emergere dell'aumentata autocritica - il cosiddetto culto di "autocritica" (il soggetto si dichiara colpevole anche in quegli atti che non ha commesso);

- impoverimento del vocabolario (il soggetto usa svolte elementari nel suo stesso discorso, è difficile per lui descrivere qualcosa, la selezione degli aggettivi è una difficoltà particolare, poiché sono loro che esprimono sentimenti ed emozioni umane);

- protezione delle "basi sacre" (l'individuo non vuole pensare ai prerequisiti fondamentali della visione del mondo, non ha dubbi sulle sue "fondazioni sublimi", una tale persona non è in grado di apparire scettica nei loro confronti, cioè una persona considera la propria opinione l'unica corretta);

- l'emergere di varie dipendenze.

Di seguito sono riportati dodici aspetti vitali che livellano la minaccia del degrado della personalità:

- leggere, perché è il libro che contiene la saggezza antica della gente, che allena la "materia grigia" e non consente al cervello di ridursi;

- cura l'aspetto anche nei periodi di vita più difficili;

- la lotta contro le cattive abitudini (consumo eccessivo di bevande contenenti alcol, incontinenza esorbitante nel mangiare, fumo di marijuana - occupazioni indegne di una persona sviluppata sviluppata;

- credere nel meglio (i pessimisti tristi sono i primi candidati alla degenerazione);

- la sensazione di amore (devi amare i tuoi genitori e il resto dei tuoi parenti, animali domestici, partner, vita), una persona amorevole non cadrà mai;

- smetti di preoccuparti delle banalità, non devi soffrire solo perché il mondo è ingiusto, e le persone sono infelici, se il problema è risolto, allora non esiste, e se non c'è soluzione, allora l'ansia e l'ansia non aiuteranno a liberarsene;

- autosviluppo (studiandone uno nuovo, guardando video educativi, visitando vari corsi di formazione, leggendo, ottenendo una seconda istruzione - tutto questo non permetterà a una persona di discendere);

- credenza nell'inevitabile retribuzione per i cattivi atti commessi (la maggior parte dei criminali commette reati a causa della condanna della propria esclusività e, di conseguenza, dell'impunità, sia dinanzi alla corte post mortem sia dinanzi alla legislazione vigente);

- l'osservanza delle norme morali (bugie, furti, invidia, pettegolezzi di allevamento, meschinità e cose vili - distrugge la persona);

- non abusare del linguaggio osceno, perché le stuoie, le parole oscene distruggono l'anima;

- aderenza alle regole della decenza (graffiare pubblicamente i genitali, raccogliere pubblicamente nel naso, palpitare, leccare le dita o le placche sono considerati segni di degrado personale);

- mentre il soggetto umano è vivo, non bisogna arrendersi, perché solo dopo la sua morte nulla può essere cambiato, quindi è necessario combattere in qualsiasi circostanza, anche la più invincibile.

Degrado della personalità nell'alcolismo

Molti hanno sofferto di questa grave malattia. Tuttavia, statistiche terribili non fermano nessuno. Tutti pensano che l'alcolismo non gli succederà e che le bevande intossicanti non saranno trascinate nelle proprie insidie. All'inizio, una persona cerca solo l'alcol, scegliendo quello che gli piace, poi inizia ad abusare di bevande intossicanti, creando una dipendenza distruttiva. In questo caso, il bevitore non è in grado di comprendere che l'esorbitante libagione di bevande alcoliche è chiamata da questa terribile parola: l'alcolismo.

Disturbo della progressione mentale, indicato come alcolismo, si riferisce alla categoria di disturbi cronici legati al tipo di abuso di sostanze. Si manifesta come un aumento graduale della dipendenza dall'alcool, una diminuzione dell'autocontrollo sull'uso di liquidi contenenti alcol, il progressivo sviluppo di disfunzioni somatiche, aumento dell'irritabilità, spesso aggressività, superficialità, diminuzione della percezione critica delle proprie azioni e inesattezza dei movimenti. Gli ultimi stadi della malattia sono caratterizzati dalla perdita di contatti sociali, da una grave atassia, dalla distruzione della personalità.

Il problema del degrado personale e dell'alcolismo cronico sono inestricabilmente correlati. Una persona che abusa di alcolici disturba l'attività intellettuale, la memoria diminuisce, l'autocritica scompare. Gli alcolisti incolpano la società o le circostanze di tutti i problemi. Le persone che soffrono di alcolismo, diventano maleducate, eccessivamente fiduciose, insensibili, senz'anima, scorrette, ciniche. Il loro sonno è disturbato e caratterizzato da frequenti risvegli. Man mano che le dosi consumate aumentano e diventano più frequenti, gli alcolizzati restringono i loro hobby. Tutti i loro pensieri riguardano solo l'alcol, nient'altro può interessarli. Gli alcolisti non percepiscono il significato di molte situazioni quotidiane, la società circostante non li tocca. Le persone che abusano di bevande calde smettono di leggere libri, frequentano teatri o altri eventi culturali pubblici. È così che debutta la degradazione della personalità.

Responsabilità e doveri verso parenti, bambini, partner, team, amici, società di alcolisti o si indeboliscono o scompaiono del tutto. Perdono il loro disgusto, il sentimento di vergogna e senso di colpa, a causa della quale diventano disordinati, familiari, fastidiosi, non capiscono la ridicolaggine o la scorrettezza delle loro azioni. Un alcolista si trasforma spesso in un'attività mercantile, non vincolante nell'attività professionale del soggetto. Non è in grado di padroneggiare il nuovo, di concentrarsi, di separare l'importante dal minore.

Il movimento dei bevitori è accelerato a causa del rilassamento degli impulsi di frenata, delle imprecisioni e dei difetti nel lavoro. Il risultato è la perdita di qualifiche, licenziamento o retrocessione, perdita di connessioni sociali. Gli alcolisti non si rendono conto della propria caduta, dando false false promesse, cercando di fare impressione e abbellire la realtà. Ubriachi ubriachi permeati di barzellette su argomenti importanti. Gli alcolisti infastidiscono gli altri con il loro sentimentalismo e la loro ossessiva franchezza. Circondati da compagni di bevute, si esaltano a vicenda, convincono in mutuo disinteresse e devozione. Condannano, discutono ostinatamente le persone evitando la loro compagnia.

Sul posto di lavoro, gli alcolisti tentano in tutti i modi di sottrarsi alle funzioni ufficiali senza perdere benefici materiali. Dietro l'infinita demagogia, i bevitori cercano di nascondere l'approccio formale al lavoro, la loro pigrizia.

I primi sintomi della regressione personale diventano evidenti dopo circa 6-8 anni dall'insorgenza dell'abuso sistematico di liquidi contenenti alcool.

Alcuni bevitori sono facilmente eccitabili, altri spensierati e compiacenti, frivoli, capricciosi, brontolosi, terzi - apatici, depressivi e inerti, quarti - disinibiti in termini intimi. Spesso uno stato può essere sostituito da un altro. Alcuni bevitori nella vita sono soggetti timidi e insicuri che si considerano i peggiori. In questi pazienti, l'autostima è sottostimata. Tuttavia, lo stato di intossicazione li trasforma, trasformandoli in individui vanitosi e schizzinosi. Tendono a creare problemi e si sentono offesi senza motivo. Queste persone in uno stato sobrio sono argomenti abbastanza silenziosi, e in stato di ebbrezza si trasformano in turbolenti e combattenti. Molto spesso, questo comportamento si manifesta nelle relazioni familiari, quando non c'è bisogno di trattenersi e controllare.

Il degrado alcolico ha un effetto distruttivo su una persona, distrugge le famiglie. Sopporta la sofferenza dei parenti del boozer, l'inconveniente dei vicini, i problemi nell'ambiente di lavoro. Lo sviluppo inverso della personalità, causato dall'alcol, deturpa la vita della persona che canta e della società. L'alcolismo è una malattia grave che porta alla perdita della personalità e causa la morte sociale dell'individuo. Pertanto, il trattamento tempestivo della degradazione dell'individuo, generato da libagioni esorbitanti, è così importante. Bisogna necessariamente trattare eccessivamente la brama di bevande contenenti alcol, poiché ogni persona ha diritto a un'esistenza sana e piena.

La degenerazione personale, le conseguenze del degrado della personalità possono essere eliminate con il rifiuto assoluto del consumo di liquidi contenenti alcol.

Il trattamento del degrado di una persona provocata dall'alcolismo è di competenza degli psicoterapeuti e l'eliminazione della dipendenza dalle bevande alcoliche è responsabilità dei narcologi. Le condizioni più importanti per un adeguato effetto terapeutico sono la consapevolezza da parte del bevitore degli effetti distruttivi dell'alcool o di altri liquidi inebrianti e il desiderio del paziente di abbandonare il consumo di bevande alcoliche in futuro. Соблюдение перечисленных условий позволит максимально облегчить задачу медиков, что благотворно скажется на самой терапии, а также поспособствует скорейшему избавлению от проявлений деградации.

Le misure terapeutiche focalizzate sull'eliminazione delle conseguenze della distruzione della personalità dell'individuo non comprendono solo un rifiuto completo dell'alcol, ma richiedono anche assistenza psicologica e sostegno da parte dei propri cari. I parenti e l'ambiente più vicino di un alcolista dovrebbero prestare più attenzione a lui. Gli individui che hanno deciso di liberarsi definitivamente dalla trazione distruttiva hanno bisogno dell'aiuto del più vicino. E certamente non hanno bisogno della loro condanna. Spesso è abbastanza difficile per gli alcolisti recenti smettere di pensare al bere. Pertanto, il compito della famiglia è la loro distrazione dall'attrazione distruttiva. Puoi inventare un hobby che non solo possa interessare un parente malato, ma anche che lo distragga, prenda tempo e pensieri liberi. Altrimenti, c'è un alto rischio di fallimento. Senza il supporto di parenti e amici, un individuo che soffre di alcolismo è quasi impossibile sbarazzarsi di questa terribile malattia.