Un estraneo è un individuo che non è in grado di raggiungere la professionalità e le realizzazioni nelle proprie attività. Questo termine è preso in prestito dalla lingua inglese e significa in ritardo. In termini semplici, un outsider è un perdente, in cui gioca la squadra. In ogni gruppo sociale c'è una tale persona che occupa una nicchia - un estraneo. Nessuno vuole entrare in questa nicchia volontariamente, il gruppo stesso nomina un estraneo a sua discrezione. Spesso una persona arriva lì, molto meno di qualcos'altro, se non c'è una tale persona, viene presa dal nuovo arrivato nella squadra, se questa nicchia è occupata, passa alla successiva. Un estraneo si sente inferiore, oltre che limitato nei loro diritti.

Indipendentemente dal fatto che si tratti di un gruppo sociale grande o piccolo, è caratterizzato da una stratificazione per nicchia. In un piccolo gruppo sociale ci possono essere diversi outsider contemporaneamente. Più personalità del genere sono contro le quali gli altri membri del gruppo sentono la loro importanza e la loro superiorità, meglio è. Ma se c'è un busto con il numero di outsider, il gruppo cercherà di limitarli spostando l'outsider nella nicchia principale. Un gran numero di individui in ritardo nel gruppo abbassa il suo status, rendendolo a suo modo imperfetto.

Chi è un estraneo

Questa è una persona che, per il suo comportamento, aspetto o carattere, provoca un rifiuto nella maggioranza dei membri del gruppo. Tuttavia, questa interpretazione non sarà completamente corretta. Un gruppo è una comunità di persone che differiscono poco l'una dall'altra. Questo non è soddisfatto dalla maggioranza delle persone, dal momento che è importante che ogni individuo ne percepisca l'importanza e l'unicità. A causa del comfort psicologico, l'individuo ha bisogno di credere di essere una persona unica. E se i talenti espressi o le peculiarità non sono inerenti a lui, allora uno dei modi più semplici per esaltare sarebbe quello di sminuire l'altro. Pertanto, la presenza di un estraneo nel gruppo è uno sfondo proficuo e necessario per il resto, poiché la squadra si impegna a spese del ritardatario, rendendolo un capro espiatorio. Sullo sfondo di una tale persona, gli altri si sentono a proprio agio e fiduciosi. Un outsider è un "emarginato" necessario per una squadra, e se questo posto è libero, verrà automaticamente preso da chi arriva per ultimo nella squadra.

Un estraneo è un valore costante, è molto difficile per una tale persona uscire da una nicchia di basso livello o, ad esempio, diventare un leader. Per fare questo, dovrai impegnarti considerevolmente e sviluppare le tue qualità con uno psicologo che può dare una consulenza specifica basata su caratteristiche umane individuali. Molto raramente accade che una persona cada immeritatamente in questa nicchia di basso livello, ovviamente, ha una certa qualità personale, motivo per cui è stato portato lì.

Come promuovere le capacità di leadership a un estraneo

La prima cosa che una persona che occupa una nicchia di basso livello deve fare è smettere di considerarsi un estraneo.

Il secondo è definire in modo specifico per te stesso quale sia la leadership. Se non c'è conoscenza e comprensione che il leader è colui che rischia e si assume la responsabilità della propria vita, allora uscire dalla nicchia di un estraneo non funzionerà.

Gli individui che aspirano alla leadership dovrebbero essere inerenti:

- chiari principi etici, onestà, integrità, erudizione;

- elevate qualità professionali e personali;

- perseveranza, correttezza, autodisciplina;

- capacità di lavorare in gruppo.

Pertanto, in terzo luogo, è necessario rendersi conto che è la persona che determina la sua vita e assume tutti i rischi, la responsabilità, senza fare affidamento su nessuno.

In quarto luogo, mettiti alla prova per un test: ci sono dei prerequisiti per lo sviluppo della leadership o meno. Per fare questo, chiudi gli occhi prima di andare a dormire e ricorda il tuo sogno più caro. Quindi, trasferisci mentalmente i tuoi sogni a oggi e presenta i primi passi nell'implementazione, sulla base dell'esperienza che già esiste. Ad esempio, sei un dipendente del sistema bancario, ma sogni di cantare dal palco. Cosa dovresti fare per questo? Dalla banca non smettere, ma iniziare a risparmiare denaro, che sarà richiesto per la formazione vocale. Quindi cerchi un insegnante vocale e dedica il tempo alle lezioni regolari. Dopo che questo è tutto presentato, ti addormenti.

Se al mattino una persona si sveglia di buon umore, non capendo il motivo, allora è già al 50% leader! Se una persona si sveglia in uno stato irrequieto e non gli piace tutto, allora dovresti lavorare su te stesso, in tale stato la persona non è pronta né ad assumersi responsabilità né a rischiare. È necessario essere addestrato con le inezie, dai passi più insignificanti. Ad esempio, sei venuto a lavorare dove non ti piace da molto tempo ciò che ti dice il tuo capo e vuoi trasferire alcune delle tue funzioni a un altro artista e tu stesso vuoi fare qualcos'altro. Se prima ti sei lamentato con i tuoi colleghi, hai sofferto tutti, ora dovresti scrivere un memorandum che presenterà professionalmente il tuo problema, facendo così il primo passo verso la leadership.

In quinto luogo, il concetto di leadership è espresso nel fatto che l'individuo deve determinare da sé qual è la priorità del proprio mondo esterno o interno? Il mondo sta cambiando secondo leggi che non dipendono dalle persone, e se una persona si adatta a loro, come un camaleonte, orientandosi verso il mondo esterno, si perderà, dimenticherà qual è il significato della sua vita. Il concetto di leadership accoglie l'individualismo filosofico: "tutto il mondo intorno è uguale a me stesso". Per i politici, i burocrati, i dipendenti delle aziende pubbliche, il mondo esterno è una priorità: si adattano, per il bene del denaro e della carriera.

In sesto luogo, una persona deve avere l'opinione che si può sempre e tutto si sviluppa in se stessi, la cosa principale è possedere la perseveranza e il desiderio, e fermezza, carisma, dedizione, socievolezza e passione non faranno che accelerare il processo.

Durezza. Di tanto in tanto sorgono situazioni difficili nella vita di ogni persona, e al fine di prendere la decisione giusta, si dovrebbe mostrare il proprio carattere. Spesso, in tali situazioni, il grado di perseveranza e durezza del carattere. Per una persona che non sa come essere risoluta nel trattare questioni importanti, dimostrando incoerenza, gli altri non raggiungeranno mai.

Charisma. Sviluppare le qualità carismatiche, che consistono in attrattiva. Per svilupparlo, dovresti imparare ad amare la tua vita e le persone che ti circondano.

Devozione. Per trasportare le persone, devi credere nel tuo lavoro e essere fedele a lui. Se è interessante per te, ci saranno sicuramente le stesse personalità che saranno rapite dalle tue idee. Devi essere in grado di compiere sforzi personali per raggiungere gli obiettivi desiderati nel caso.

Socialità. È necessario sviluppare abilità interpersonali - capacità di comunicazione con varie persone, dovresti essere in grado di comunicare le tue idee ad altre personalità. È importante non complicare il tuo discorso, notare l'individualità in ogni persona, parlare sinceramente e insistere su una risposta.

Passione. Sviluppa la forza di volontà dell'individuo. Se una persona ha il desiderio di ottenere qualcosa, troverà sempre la forza per farlo, anche se devi sacrificare qualcosa. La passione migliora la capacità di raggiungere l'obiettivo. La passione cambia il mondo intorno all'uomo.

La leadership non è un compito facile per un estraneo. Secondo il concetto di leadership, le persone nella comunità condividono tre ragioni principali. Sono guidati dal desiderio di apprendere le giuste informazioni, di ottenere supporto emotivo, di costruire relazioni d'affari. Pertanto, la leadership in un'organizzazione include tre componenti: informativi, emotivi e aziendali.

Una persona che è in grado di ricordare un obiettivo comune al momento giusto e di incoraggiare l'ordine è il leader del business. Con una tale persona funziona bene, può organizzare un business, stabilire le relazioni necessarie e contatti commerciali.

Una persona che ha una grande erudizione ed è in grado di trasmettere le informazioni necessarie al resto è il "cervello" del gruppo o il leader dell'informazione.

La persona indirizzata a "piangere nel panciotto", cioè, per simpatia è il leader emotivo.

Oltre ai tre tipi di leadership menzionati sopra, esiste un quarto tipo: universale. Questa personalità include tutte e tre le componenti. La scelta rimane per la persona stessa, che tipo di leader vuole essere. La cosa principale è non aver paura delle difficoltà e superarle adeguatamente.

Guarda il video: ESTRANEO - LIFESTYLE prod. by Oskrr (Giugno 2019).