Psicologia e Psichiatria

Come affrontare lo stress

Come affrontare lo stress? L'eterna domanda, che tormenta gli abitanti del nostro tempo nella realtà del ritmo di vita ad alta velocità di oggi. Lo stress è considerato il flagello di questo secolo, che segna il rapido sviluppo delle tecnologie dell'informazione, che, a quanto pare, ha reso la vita molto più semplice, ma allo stesso tempo ha aggiunto nuove preoccupazioni all'umanità.

L'ansia, il caos nell'ambiente di lavoro, la mancanza di comprensione della casa, i problemi finanziari, le preoccupazioni delle famiglie, le cattive abitudini oggi sono diventate costanti compagni dell'uomo moderno, generando stress. La proporzione di fattori di stress e la loro intensità nella vita di tutti i giorni è in costante aumento. Sta diventando sempre più difficile per le persone superarle a causa della loro incapacità di rispondere adeguatamente ai messaggi negativi dall'esterno. In quanto tale, lo stress è uno strumento protettivo che il corpo utilizza al fine di proteggere una persona dalle avversità che si verificano con lui.

Cause di stress

I fattori che predetermina l'emergere di uno stato stressante sono situazioni quotidiane problematiche in cui un individuo si trova durante la vita di tutti i giorni. Tali situazioni sono chiamate fattori di stress. L'impatto simultaneo dei fattori di stress crea uno stress psicologico, che è piuttosto difficile da eliminare.

Esistono due sottogruppi di cause che provocano l'inizio di uno stato di stress: cause personali e un fattore organizzativo. Il primo è una grave malattia di una persona cara, la sua morte, il matrimonio, il cambio di attività, il divorzio, la perdita di risparmio finanziario, il licenziamento. I seguenti fattori sono attribuiti al secondo sottogruppo: l'introduzione di innovazioni nell'ambiente di lavoro, condizioni di lavoro inadeguate, la limitazione della risorsa tempo per l'esecuzione di un dato lavoro, maggiori requisiti, lavoro poco interessante e l'aumento del carico di lavoro.

Devi anche capire che non tutto lo stress è dannoso per le persone. C'è uno stress naturale a breve termine e sofferenza a lungo termine. Il primo è che è utile sperimentare, perché a causa della tensione generata da esso, le forze di riserva del corpo vengono mobilitate, il che lo rende più forte dell'uomo. L'esposizione prolungata a fattori di stress porta a un contraccolpo: esaurisce l'inventario, il che porta a un deterioramento del benessere. L'angoscia porta all'indebolimento del sistema immunitario, al rifiuto dei processi mentali e agli attacchi di panico. Pertanto, è necessario sbarazzarsi di angoscia o lavori di studio, come prevenire lo stress, perché è sempre più facile prevenire che eliminare le conseguenze.

Al fine di evitare gli effetti dei fattori di stress, si deve tenere presente che oltre ai suddetti fattori, tutte le cause sono anche divise in fonti esterne e fattori interni. Le fonti esterne includono vari cambiamenti di vita che sono sotto il controllo del soggetto. I fattori interni sono nella mente umana e sono più spesso inventati o sono il prodotto dell'immaginazione.

Possono essere identificati i seguenti fattori di stress esterni: problemi finanziari, cambiamenti di vita rapidi o imprevisti, lavoro, alto carico di lavoro, vita personale.

Gli stressanti eziologia interna includono alcuni tratti - pessimismo, perfezionismo, conformità, carattere debole, mancanza di diligenza e perseveranza, così come aspettative non realizzate, sogni non realizzati, dialoghi negativi con se stessi.

Stress al lavoro

Sempre più spesso, la maggior parte delle persone che lavorano sono sotto stress mentre si trovano in un ambiente di lavoro. Lo stress professionale è una sorta di reazione mentale che attira manifestazioni fisiche. Più spesso, le persone sono esposte a fattori di stress, il cui processo di lavoro è dovuto a stress mentale. Capire come affrontare lo stress sul lavoro è significativo non solo per le persone che sono regolarmente esposte ad esso, ma anche direttamente per i datori di lavoro. Dopo tutto, l'efficacia del lavoro svolto è direttamente proporzionale all'umore emotivo e alla salute psicologica dei dipendenti. Una persona che rimane a lungo sotto un'influenza stressante non è pienamente in grado di svolgere le sue funzioni ufficiali.

Le ragioni di questa condizione sono dovute a una varietà di fattori di stress, che semplicemente "brulicano" l'ambiente di lavoro. La persona inizia a provare stress non solo dalla sfera di occupazione e attività in sé, ma anche dalle esperienze, dalle ansie e dalle ansie associate al lavoro. Di conseguenza, un luogo di lavoro è associato a una persona con un problema negativo, che in seguito può causare una rottura anche quando non ci sono ragioni visibili.

In futuro, questo tipo di stress porta spesso all'accumulo di esperienze emotive negative, che influenzeranno negativamente altre sfere della vita.

Al fine di eliminare lo stato di stress dovrebbe capire le sue origini. Molto spesso, i fattori che provocano stress professionale sono elencati, prima di tutto, un cambiamento di attività, una persona deve affrontare nuove responsabilità da solo, mentre ha bisogno di aiuto che non gli viene fornito.

Lo sforzo fisico a lungo termine, lo stress mentale e il sovraccarico emotivo sono anche fattori frequenti che portano a condizioni stressanti.

Costanti confronti nell'ambiente professionale e altre situazioni problematiche spesso accompagnano un dipendente a causa della sua inadeguata autostima - una persona apprezza inutilmente le proprie capacità rispetto ai colleghi.

Credenze e convinzioni che sono incompatibili con i colleghi affermati, portano alla rimozione dei dipendenti, costringendo una persona a risolvere da sola i problemi emergenti.

Le caratteristiche fisiologiche, ad esempio, una bassa soglia di resistenza allo stress, malattie somatiche di un decorso cronico, aiutano a rallentare il rilascio del negativo e l'accumulo di stress psico-emotivo.

Anche le condizioni di organizzazione del lavoro sono un fattore di stress. Alcuni individui lavorano "per giorni", ma il risultato delle loro azioni è zero, altri - organizzano il flusso di lavoro in un modo pianificato e misurato, non in fretta da nessuna parte, che contribuisce al raggiungimento di picchi professionali.

Le ragioni che provocano la generazione di stress in un ambiente professionale possono essere molte, la loro identificazione è necessaria per una rapida ed efficace liberazione dal negativo accumulato e da un sovraccarico.

Il consiglio degli psicologi su come affrontare lo stress è semplice e senza complicazioni e discendono principalmente dalla capacità di rimanere calmi. Solo uno stato emotivo equilibrato aiuta ad eliminare lo stress. Quindi, se le emozioni sono sopraffatte, se c'è la sensazione che sia già insopportabile che tu voglia urlare o sparare, allora devi trovarti un'occupazione sul posto di lavoro, contribuendo alla calma. Puoi sempre tenere il tè a portata di mano con la citronella. Di per sé, il bere di questa bevanda aiuta a calmarsi, l'effetto della melissa medicinale non farà che rafforzare e accelerare l'effetto. Anche la meditazione e vari corsi di auto-formazione finalizzati all'autocontrollo sono eccellenti.

Come affrontare lo stress da soli? L'equilibrio è lo strumento principale di una persona che lavora in una battaglia con le emozioni negative che si presentano in un ambiente professionale. Se lo stress ha creato relazioni con determinati dipendenti, si consiglia di limitare l'interazione comunicativa con loro. Non sforzarti di contattare persone che sono spiacevoli.

Se è completamente insopportabile in questo posto di lavoro, allora vale la pena di pensare di cambiare il campo di attività. Naturalmente, di per sé, un cambiamento nel campo dell'occupazione è anche un fattore di stress, ma di esposizione a breve termine.

Aiuta ad eliminare un mucchio di preoccupazioni cadute, negativi accumulati e tensioni, il cosiddetto "reset" (un viaggio con persone vicine al fine settimana, una vacanza).

Puoi anche provare a costruire un hobby per il grado di lavoro. Ad esempio, aprire un'attività, cucire bambole su ordinazione, cuocere torte, riparare auto.

Sottolineare prima dell'esame

Per la maggior parte degli studenti di scuole, college, istituti, università, gli esami sono potenti fattori di stress. Molti dei soggetti di test futuri si sentono paura il giorno prima, sperimentando ansia ed eccitazione. Tale instabilità psicologica spesso porta a perdita di memoria, mal di testa, disturbi dispeptici, malessere generale.

Il più delle volte, è causato da stress emotivo causato da una bassa valutazione delle proprie capacità, paura dell'incertezza, incertezza, sopravvalutazione dell'importanza dell'esame e pregiudizio. Oltre ai problemi di salute, lo stress abbassa i processi mentali, che spesso porta a risultati di esami insoddisfacenti.

Per far fronte allo stress prima dell'esame, bisogna imparare a superare l'eccitazione, a padroneggiare le esperienze e rilassarsi.

Ci sono i seguenti segni di stress: aumento della sudorazione, insonnia, dispepsia, mal di testa, aumento della frequenza cardiaca, nausea, irritabilità, impulsività, pianto, ansia, umore alterato, riduzione dei processi cognitivi.

È possibile riconoscere un comportamento stressante negli adolescenti da tali fenomeni: uno studente delle scuole superiori si morde le unghie, si tira costantemente i capelli, stringe i denti, scricchiola le dita. L'adolescente, che rimane in uno stato sovraccarico, è inattivo, soffre di insonnia, perde interesse per gli hobby e l'ambiente.

Esistono molti metodi per prevenire comportamenti stressanti ed eliminarli se sono già arrivati. Tutti i metodi sono puramente individuali e uno deve scegliere il più efficace per se stessi.

Per non sperimentare lo stress prima della prova della conoscenza, prima di tutto è necessario affrontare l'ansia, provare a rilassarsi e ricordare qualcosa di positivamente piacevole, dopo di che sarà più facile concentrarsi sull'argomento.

Si consiglia di trascorrere il giorno prima dell'esame non per inutili tentativi di imparare tutto il materiale annuale, ma per riposare. Meglio alla vigilia dell'esame per dedicare una giornata a una passeggiata, interazione con un ambiente vicino, guardare film commedia. Ciò contribuisce alla razionalizzazione della conoscenza e all'accumulo di forze.

Un sonno completo prima della prova di conoscenza è molto importante. Il cervello senza riposo di qualità non può funzionare in modo efficace.

Gli psicologi consigliano di cercare di incoraggiarti più spesso con lode, preparandoti in questo modo per il successo.

Oltre a quelli elencati durante la preparazione pre-esame, dovresti provare a seguire una dieta equilibrata. Dovresti anche capire che l'eccitazione generata dalla sessione è del tutto naturale.

Guarda il video: Sintomi dello stress: quali sono e come risolverli (Agosto 2019).